11 PROPRIETA' E BENEFICI DEL POLLO

16.02.2018
|
Comments off
|

Prima di descrivere le 11 proprietà e benefici del pollo, facciamo una premessa importante: è sottinteso che ci riferiamo al pollo italiano di qualità!

 

L’allarme lanciato a marzo di quest’anno dalla Compassion in World Farming secondo cui il pollo di oggi, rispetto al passato, non ha più lo stesso valore nutrizionale (per l’enorme richiesta in tutto il mondo che ha costretto gli allevamenti ad adattarsi a discapito della qualità del pollo) non è un problema che ‘tocca’ il pollo italiano d.o.c.

 

 

Per capire se ci troviamo di fronte ad un pollo di qualità, occorre fare attenzione alle striature bianche, filamenti di grasso che, secondo l’allarme lanciato,
ne comprometterebbe la qualità ed il valore nutrizionale!

La carne bianca di pollo è magra, contiene pochi grassi, un ridotto contenuto in colesterolo, è priva di carboidrati e ricca di sostanze nutritive essenziali, molte proteine nobili, calorie, vitamine e minerali (zinco, rame, ferro, ecc.).

Grazie al suo moderato valore energetico (100 Kcal per 100 grammi di petto di pollo) è il cibo ideale per mantenere un peso forma.

Le 11 proprietà del pollo:

Potenzia la massa muscolare
Rafforza le ossa e le mantiene sane
E’ antistress
E’ ricco di magnesio
Potenzia il sistema immunitario
E’ un grande alleato del cuore
E’ molto digeribile
E’ ricco di fosforo
Aiuta il metabolismo
Mantiene sani gli occhi
Amico per la pelle

(Tratto da Alimentazione 360.it)

RICETTA DEL GIORNO

Involtini di pollo

Ingredienti per 8 involtini

Petto di pollo 8 fette Prosciutto cotto 4 fette Spinaci 350 g Fontina 150 g  Brodo di carne q.b.  Vino bianco ½ bicchiere  Burro 20 g  Sale fino q.b.  Pepe nero q.b.

 

 

Per preparare gli involtini di pollo iniziate lessando gli spinaci freschi in poca acqua bollente salata . Una volta cotti, scolateli bene eliminando tutta l’acqua, salateli e pepateli a piacere e infine sminuzzateli finemente con un coltello. Con un pestacarne battete leggermente le fettine di petto di pollo per renderle più sottili e regolari. Private la fontina della crosta e con l’aiuto di un pelapatate o di un coltello affilato riducetela in fettine molto sottili, tagliate le fette di prosciutto cotto a metà. Iniziate quindi a comporre gli involtini di pollo: posate su ogni fettina di carne mezza fetta di prosciutto cotto, una o due fettine sottili di formaggio e un cucchiaio di spinaci lessati, distribuendoli bene su tutto il pollo.

Poi iniziate ad arrotolare il pollo ben stretto partendo da un’estremità verso l’altra e fissandolo alla fine con uno stecchino; continuate così per tutti gli involtini. Fate sciogliere quindi il burro in un’ampia padella antiaderente e posateci gli involtini che andrete a rosolare a fiamma viva da entrambi i lati;

quando saranno ben dorati sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete un paio di mestoli di brodo, salate e chiudete con un coperchio per continuare la cottura.
Fate cuocere gli involtini per circa 20 minuti (i tempi di cottura dipenderanno dallo spessore della carne);

se durante la cottura la carne dovesse eccessivamente asciugarsi aggiungete altri mestoli di brodo che verranno poi utilizzati per realizzare una salsina di accompagnamento.

 

Quando gli involtini saranno pronti estraeteli dalla padella e teneteli in caldo. Fate quindi rapprendere la salsina ottenuta con il brodo e il formaggio che sarà leggermente fuoriuscito dagli involtini durante la cottura. Per rendere la cremina ancora più gustosa potete aggiungere un cucchiaio di formaggio cremoso e fatelo sciogliere, frullare quindi il tutto con un frullatore ad immersione per rendere la salsa omogenea e cremosa. Servite gli involtini ben caldi cospargendoli con la loro salsina!

(Tratto da Giallo Zafferano)

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi